Daniele Ruzzier Ŕ tra i pi¨ eclettici attori-autori che si sono dedicati anche alla didattica del teatro nel mondo della scuola e del sociale
Poesie




  

Dalla raccolta "Sileno"

- Penelope -

Gioia era il mattino e calda la sabbia
sotto la barca dei tesori nascosti e inviolati
dipingendo un respiro come un suono
udito solo d'amanti giungevi nel sole
tu imperturbata dal mondo guardavi l'orizzonte marino
avvistando di tanto in tanto
gli eroi tornati dalla guerra di troia...


" L'Isola dei Morti "

Un sussurro di nebbia salendo
il mare profondo luccicante
nello sguardo l'onda infrangeva

l 'orizzonte pareva attendere il nulla
la calma bonaccia regnava sovrana
come presagio oscuro giaceva latente

quando l'ombra del guerriero
risorse nuovamente viva nel corpo
nell'attimo appariva gloriosa

"se l'odore che porti si dirada
in un vento tenue e leggero
dimmi anima di che cosa parleremo

come potr˛ conoscerti
e parlare le lingue di babele
sono forse condannato all'esilio

la storia legge il mio corpo
logoro e sempre violato
cammino eterno e ti cerco

leggera la tua mano mi sfiora
conduce discorsi divini e soavi
portandomi nella memoria lontano

ora ti sono finalmente vicino
acclamo il tuo riposo e ti lodo
con parole di pietra immortali".


Daniele Ruzzier




torna alla lista




Daniele Ruzzier - HomeDaniele Ruzzier - CurriculumDaniele Ruzzier - CompagnieDaniele Ruzzier - CalendarioDaniele Ruzzier - NewsDaniele Ruzzier - WorkshopDaniele Ruzzier - TestiDaniele Ruzzier - Listenings & VideoDaniele Ruzzier - Link
zz