Daniele Ruzzier è tra i più eclettici attori-autori che si sono dedicati anche alla didattica del teatro nel mondo della scuola e del sociale
Calendario




Commedia Nova

...cantando Petrarca
Note di "viaggio" musicale e poetico.

Questo progetto di "Commedia Nova" è una "rapsodia" di poesia in versi tratti dall'opera "il Canzoniere" e di musica a due o tre voci, cantata e suonata da Gaby Bultmann, che è stata composta sui testi di Petrarca.
Il programma specifica il primo periodo di composizioni dal medio evo al primo rinascimento meno conosciute, come le opere dei madrigalisti del Cinquecento e Seicento.
Si è conservato, durante il periodo in cui era in vita Petrarca, soltanto un brano sul madrigale "non al suo amante" dal famoso compositore Jacopo da Bologna (Bononia).
Dal Quattrocento abbiamo già diversi esempi di elaborazioni sui testi di Petrarca, tra cui la geniale "Vergine bella" di Dufay, anche alcune variazioni strumentali. Nuovamente sono stati scoperti e, probabilmente per la prima volta eseguiti dopo secoli in questo concerto, i brani "Salve, cara deo" di un compositore sconosciuto di Rimini e di un compositore anonimo "Pace non trovo".
Il concerto vuole essere un omaggio al grande poeta, attraverso una lettura scenica in "musica", uno dei "padri" della lingua della cultura italiana.



Cenni sulla vita e l'opera" il Canzoniere" di Francesco Petrarca.

Petrarca naque ad Arezzo il 20 luglio del 1304, e cominciò a scrivere versi in volgare sin dalla prima giovinezza, probabilmente quando era a Bologna a seguire i corsi di diritto, e continuò sino agli ultimi anni di vita.
Già negli anni della formazione si delineano le due tendenze fondamentali della cultura petrarchesca, il culto dei classici ed una intensa spiritualità cristiana, tra cui il Petrarca cercherà poi sempre una conciliazione.
La lingua in cui pensava e scriveva il poeta abitualmente, come ci rivelano gli appunti a margine dei suoi manoscritti, era il latino; ma parallelamente coltivava anche il genere della poesia lirica volgare, sulle orme degli stilnovisti, di Dante, di Cino da Pistoia.
La materia quasi esclusiva del Canzoniere è costituita dall'amore del poeta per una donna, chiamata Laura, incontrata "il dì sesto d'aprile", venerdì santo, in una chiesa di Avignone. Nell'opera si percorre il diagramma di una passione tutta umana e terrena, che non esclude l'aspetto sensuale. E`un amore perpetuamente inappagato e tormentato.
Il poeta è chino su se stesso ad esplorare moti e conflitti interiori, e spesso assapora quasi la voluttà di soffrire e di piangere ("dolenti voluptas quedam", diceva nel Secretum).
Gli stati d'animo rappresentati dalla poesia rifettono un continuo oscillare tra poli opposti, senza mai una risoluzione definitiva:
ora il poeta tesse intorno alla donna complesse architetture di immagini, giocando simbolicamente sul nome Laura, che richiama il "lauro" poetico (sono le cosiddette rime "dafnee", poichè Dafne, amata da Apollo, si era trasformata in alloro); ora contempla l'immagine della donna, creata dal sogno, dalla fantasia o dalla memoria (poichè laura è sempre lontana, "altrove", nello spazio o nel tempo) e si nutre di vane speranze; ora lamenta la crudeltà e indifferenza, paragonandola ad una "fera bella e mansueta, e invoca pietà per le proprie sofferenze; talvolta stanco di tendere ad un fine irragiungibile e di sopportare vani tormenti, si protende verso la liberazione e la pace interiore, elevando la sua preghiera a Dio, e confessa che di tanto "vaneggiare" unico frutto è la vergogna, il pentimento e il conoscere chiaramente "che quanto piace al mondo è breve sogno"; ma nonostante tutto la forza della passione lo riprende e lo domina, riconducendolo alla vicenda ben nota di sogni, fantasticherie, desideri, lacrime, sospiri.
Questa vicenda ha una svolta con la morte di Laura (1348). In tal modo il Canzoniere risulta nettamente diviso in due parti, le "rime di vita" e le "rime di morte" di Laura.


torna alla lista




Daniele Ruzzier - HomeDaniele Ruzzier - CurriculumDaniele Ruzzier - CompagnieDaniele Ruzzier - CalendarioDaniele Ruzzier - NewsDaniele Ruzzier - WorkshopDaniele Ruzzier - TestiDaniele Ruzzier - Listenings & VideoDaniele Ruzzier - Link
zz